The beaten track

Just like children hidin’ in a closet

Can’t tell what’s goin’ on outside

Sometimes we’re so far off the beaten track

We’ll get taken for a ride

By a parlor trick or some words of wit

A hidden hand up a sleeve

 

Credo che i desideri debbano essere la scusa per muoverci nella direzione generica che pensiamo ci calzi. Poi però succedono tante cose per strada. La nostra ricerca prende una piega diversa a ogni colpo di scure che la Vita ci impone, separandoci per sempre da quello che speravamo di fare nostro. Allo stesso modo ci si imbatte in regali inattesi, spesso immeritati. Chissà, alla fine l’importante rimane muoversi, avere chiaro in testa che cos’è importante per noi e avere coscienza che potremmo non ottenerlo, anche dopo averlo atteso una vita e aver lottato. Sarà un gran bel viaggio comunque.

 

Domani finalmente parto. L’attesa mi arrugginisce. Poi fai un passo e sei già in viaggio. Bene.

 

E dovunque io vivrò, avrò sempre l’orgoglio di sapere da dove vengo.

Leave a Reply

%d bloggers like this: