say goodnight … not goodbye

Questo post l’ha pubblicato Giorgì il primo marzo del 2008 sul suo blog. Credo stesse per partire per la Russia. Ne è passato di tempo da allora; nel mentre lei ha cancellato quel blog, ma grazie alle meraviglie di Google Reader ne conservo ancora la memoria. Ne approfitto quindi per rubarle questo post da migrante e per farlo mio. Credo sia il senso perfetto di un blog, servire la memoria e permettere la condivisione. Io allora coltivo la memoria di un’amicizia che, senza accorgersene, conta già i suoi anni essendo iniziata proprio tramite una reincarnazione precedente di questo blog il 14 Febbraio del 2007 alle 11 e 49. 
E condivido perché mi ricordo com’è salutare Giorgì che parte e perché so com’è partire.
E fra poco più di un mese vado al suo matrimonio.
La Vita se la guardi con la prospettiva del giusto numero di anni, capisci quanto sia meravigliosa.

Buona notte ai pensieri
alla noia e il magone
che li si è “buttati tutti quanti stamani
tutti dentro a un bidone
E fuoco col kerosene”

Buona notte ai doveri e ai piaceri
che visto che non ho mai capito quale fosse il migliore ordine con cui viverli
ho fatto che impastarli sempre tutti insieme

Buona notte all’Italia
che come si sente cantare adesso “si fa o si muore
o si passa la notte a volersela fare”

Buona notte alla mia stupenda Torino
che in questi giorni ho ammirato all’imbrunire
con il suo cielo scuro che cuciva addosso a sè la linea delle colline,
con le piccole luci che vi si accendevano piano piano come candele,
imbevute fino al petto di una luce trasparente,
di una promessa di pace e tranquillità.
Buona notte a quelli che mi mancheranno
e che, poveri loro, tormenterò anche da laggiù
“perchè un pretesto per tornare bisogna sempre seminarselo dietro,
quando si parte. Si sa mai.”
e loro di sicuro come pretesto sono perfetti…

Buona notte anche a quelli che sono contenta di non rivedere più
che a volte farsi aiutare dai fusi orari e dai km a dire adieu fa anche un po’ bene
“Buona notte …
questa notte
è per me!”

Leave a Reply

%d bloggers like this: