Rimedi alla sobrietà

Quella in cui vivo è una casa per bene, da noi certe cose semplicemente non accadono. Se però qualcuno di voi si accorgesse di essere sobrio c’è un rimedio, preciso e infallibile.

Si chiama embuscade, ed è stato creato a Caen.

L'imboscata verrà tesa alla vostra mente e... al fegato

Il nome rivela l’infida natura di questa bevanda, per cui io vi avviso: preparatelo, riempitene grosse caraffe, distribuitelo. Ma siate pronti ad affrontarne le conseguenze perché, e lo scoprirete,  l’embuscade est diabolique.

Vi ritroverete circondati da questo genere di personaggi, di sguardi persi. Vi chiederete cosa stia succedendo. E sarà troppo tardi, l’Embuscade avrà già avuto luogo.

In altre parole a quel momento realizzerete di essere fottuti ma non potrete farci un beneamato nulla.

DSC_1377

Ora, se siete degli incoscienti e, nonostante tutto volete provare a preparare questo biglietto di sola andata per l’ubriachezza, questi sono gli ingredienti:

  • 2 parti di Calvados
  • 5 parti di birra chiara
  • 3 parti di vino bianco (fermo)
  • 1 parte di granatina o di sciroppo di cassis
  • 1 o mezza parte di sciroppo di limone.

Svanite le nebbie alcoliche quel che rimane è un risveglio da campioni.

DSC_1379

 

P.S. Il giorno dopo ricevi messaggi del tipo:
A: “ma come me lo avete ridotto ieri XXX????? era da raccogliere con il cucchiaino”

B: “Continuava a ripetere: ‘non volevo bere, sarò gentile’ “

Leave a Reply

%d bloggers like this: