Ritorno ai sedici

Quando vedo la pubblicità de "Il tempo delle mele" mi viene voglia di avere sedici anni e lanciarmi nelle prime esperienze con le ragazze, fare il sesso più imbranato possibile. Ho questa voglia malata di tornare indietro, perchè le cose la prima volta hanno quel sapore così forte e perchè non si può. Forse è solo che è stupido e facile desiderare ciò che non puoi avere, ti togli dall’imbarazzo di dover provare ad ottenerlo.

Chissà per queste vacanze, le prime da un paio di volte da libero, senza guinzaglio. E’ ovvio che c’è un pò di malinconia. Perchè per quanto ami la mia libertà l’avere un rapporto maschera un pò quella solitudine che ci portiamo appresso comunque e perchè quest’idea delle vacanze con i soliti balordi mi riporta alle spiagge di Biot e a cinque o sei anni fa. Se non di più. E come al solito si tratta di raccogliere le proprie energie, accantonare i pensieri, e ripartire. Ho valutato se andare in vacanza o ritirarmi da questo progetto e alla fine mi sono detto che per quanto ci siano dei motivi per cui le cose possono non funzionare (fra queste il mio scarso amore per il mare) ho voglia di esserci, di godermi quest’avventura. E poi ragazzi, insomma, come ci si potrebbe divertire senza di me? (Ok velo pietoso sulle risposte che mi meriterei). Let’s go guys. Gonna do some rock n’ roll.

1 Comment

  1. Dario Mimmo
    24 Jun, 2006

    io ho fatto solo due vacanze da "legato", per altro con la stessa ragazza, l’unica: la prima volta lei non era con me, e mi è mancata tanto, la seconda volta l’abbiamo passata assieme ed è stato lo spunto per lei di lasciarmi.
    Così,,,per dire.
     

Leave a Reply

%d bloggers like this: