Macchescrivoafare

Voglio dire, non c’è molto da scrivere, da dire, per aggiornarvi.

Mi sento a casa: quando mi sveglio bevo caffè tedesco, mangio il muesli e guardo How I met your mother sul canale Pro Sieben. Ho riniziato a programmare, ho della roba da finire ad Agosto, quindi è ora di lavorare.

Mi mancano le persone che frequento a Torino, mi manca anche lavorare in qualche maniera. Però per ora, a parte i primissimi giorni, non mi annoio. Ieri al cinema con Marcella, il cui ombrello mi ha salvato e continua a salvarmi. Oggi a trovare Riccardo e rivedere Alice, ottenendo il mio agognato Jägermeister. Domani prima un pic-nic con Giulia e Giulio e poi… Stammtisch. Ebbene sì, passerò dai mercoledì allo Stammtisch Torino ai mercoledì allo Stammtisch München.

Domani dovrebbe arrivarmi la valigia, fra l’altro.

Organizzo viaggi: ho già una lista. Prima di tutto voglio andare a Vienna. Anche perché è un viaggio che avevo organizzato ed è saltato. La Vita non ti da spesso la possibilità di rimediare, recuperare. Se capita, prendila. Poi devo andare a trovare Flavia che a Ottobre inizierà la specialistica ad Amburgo. E poi devo, devo, devo e voglio andare a trovare Marcello a Copenaghen: che lui sia d’accordo o meno! Poi c’è l’India, certo. E chissà cos’altro salterà fuori. Cosa? Chi ha detto San Patrizio? Prevedo anche per quest’anno una buona dose di biglietti aerei, treni, viaggi in macchina o chissà cos’altro.

Ho trovato un blog che racconta, a dieci anni di distanza, l’Erasmus a Berlino di una ragazza di Torino (e con la rima è tutto ancora più bello).

Che poi Crashdiet rimane una misconosciuta piccola perla.

Drink’n’drive white lightning baby
It’s always on your mind
Push or pull your limits baby, do it one more time
Break it down
Break it down
Somethin”s changin’, somethin”s breakin’

E mi godo quest’avventura pensando che tornerò e che come le avventure, come le persone, sono lune, coi loro lati oscuri e le facce che non lasciano vedere a nessuno*.

 

* Parafrasi di un concetto espresso da Mark Twain

1 Comment

  1. Marcello
    8 Aug, 2012

    Amico mio, come potrei non essere d’accordo? Vieni a trovarmi quando vuoi! Fammi uno squillo prima di arrivare però, potrei anch’io (come sempre) essere in viaggio da qualche parte! ;-)

Leave a Reply

%d bloggers like this: