Like a rolling stone

Appena rientrato in casa. E me ne sto lì a pensare che appena un grammo in più di voglia e tornerei in strada. A vagare, credo, ma mi manca una meta. Mi manca un desiderio. In questi momenti chiudo gli occhi e mi sembra meno inaccettabile l’idea che un giorno tutto avrà fine.

How does it feel

Ma invece rimango qui. E che silenzio.

To be on your own

Una volta mi tormentava ciò che avevo perduto, le persone più che altro. Soffrivo davvero. Ed io ero quel dolore. Ora mi tormenta aver perso quella mia capacità di perdere. E sto qui a migliorarmi, a lavorare su tanti dettagli. E cambiare come non pensavo fossi capace. E nel cercare di inquadrare quel quadro generale, badando a non perdere di vista la prospettiva ho finito di dimenticarmi di ciò che davvero contava. La radice. I miei valori. Non sono una persona straordinaria. A questo punto io che distribuisco con sfacciata faciloneria i miei consigli mi direi semplicemente, allora cambia. Mi trovo costretto ad annuire, schiaffeggiato dalla mia stessa profondissima saggezza…

With no direction home

Sono più forte. Ma come sono implacabile nel giudicare gli altri lo sono con me, e mi dico che non sono ancora abbastanza forte. Ricacciando indietro il dubbio che sia quella forza a estraniarmi. Ho sempre amato pensare di essere capace di isolarmi da chi mi stava attorno per chiuderemi in me stesso a riflettere ma ora fra queste mura multicolori non ho bisogno di sforzarmi. Il mio respiro e il battito dell’orologio sono lì a ricordarmi che qui ho da confrontarmi con me, a muso duro. Più vecchio, quando cogli una ruga su un tuo ideale dovresti ringraziare di averla notata. E non rattristarti per i tuoi errori passati. Il silenzio continua ad accarezzarmi, a non concedermi tregua. Non c’è riparo dal suo sguardo indagatore.

Like a complete unknown
Like a rolling stone

mi piace l’immagine. Una pietra che rotola per la strada. Così lontana da tutto quanto le sta intorno.

E non importerà a nessuno che oggi abbiamo vinto la partita, dei miei goal, dei miei interventi in copertura.
Dovrò avere la forza di sopportare anche questo.

E pensare che stamattina mi sentivo quasi un bonzo mentre mi godevo il calore del sole e la mia nuova capigliatura.
E’ che solo sapessi dove andare questa sera, domani, che desiderare.

Leave a Reply

%d bloggers like this: