La memoria e le scelte dolorose

– Le immagini della memoria, una volta fissate con le parole, si cancellano – disse Polo. – Forse Venezia ho paura di perderla tutta in una volta, se ne parlo. O forse parlando d’altre citta’, l’ho gia’ perduta a poco a poco.

Le citta’ invisibili, Italo Calvino (il mio libro preferito, finora)

Leave a Reply

%d bloggers like this: