Friends

Solo una citazione, non so resistervi…

"Vivremo
mai nella nostra
comune di New York,
in un grattacielo al trentesimo piano,
con gli amici più cari?
Dall’alto potremo guardare
L’immenso parco, le siepi
Fiorite d’azalee, i pruni,
i mandorli, gli alberi bianchi rosa.
Al sorgere della luce veleggeremo
Tra cuspidi e cristalli illuminati
Della città ove risuonano sirene
E lo sguardo spazierà lontano.
L’amicizia questo può:
donare l’oblio o all’estremo
farci rivivere insieme in nuove albe."

(Montale, Diario postumo e 66 poesie)

4 Comments

  1. Valentina
    8 Feb, 2006

    ..vedo che stai facendo progressi..mmm..bravo bravo datti  da fare per le tue ammiratrici..cmq hai ragione..ovviamente solo tu puoi essere IL MIGLIORE..ma shhhhhhhhh!!..nn devi urlarlo troppo forte  poi gli altri potrebbero offendersi..sai è una cosa importante perchè a dirlo è la prima ragazza nominata "DONNA DEL ANNO"..!!!!!!!!!

  2. Sara higitusfig​itus
    8 Feb, 2006

    Uhm…ottimo!beh dai…lascio a te la scelta…tieni quello che preferisci:-)

  3. Sara higitusfig​itus
    8 Feb, 2006

    Hey…come è andata allora?Hai spaccato tutto?
    Io sono qui…vorrei fare mille cose…prima fra tutte cercarmi un lavoro…come se nn ci avessi già provato in questi innumerevoli mesi…Potrei cominciare a studiare per l’ultimo esame di maggio…ma anche no va…terzo…potrei portarmi avanti con la tesi…ci penserò…
    Montale è uno dei miei poeti-prosatori preferiti…misto di antichità e modernità, pessimismo e lucidità…Artista eclettico…
    Gli amici…che gran bella cosa…non sono stata molto fortunata negli ultimi tempi…potrei raccontanti di amiche lesbo, amiche ficcanaso…amiche usa e getta…ma, come dice Montale, ci sono anche amicizie che ti possono donare nuove albe…Ho fiducia in quelle..Nei mie pochi amici, in maggioranza ragazzi, con cui sto tremendamente bene…Non li vedo spesso certo, ma so che ci sono, e sono pronti a darmi una mano in caso ne avessi bisogno…Potrei stare qui a raccontarti tutte le mie peripezie ma non mi sembra il luogo adatto…magari in un’altra sede…
    Per ritornare al tuo commento, moltissime volte ho cercato di mostrarmi per quello che sono e dare la capacità agli altri di capirmi…Risultato?nessuno…stessi errori, stesse incomprensioni, ecco quindi che entra in gioco il clown…Meglio cercare di capire quello che una persona esterna in superficie piuttosto che capire i sentimenti del profondo..Possibilità di comprensione che vengono lasciate cadere..come hai detto te…
    Bacio

  4. Sara higitusfig​itus
    8 Feb, 2006

    Ciao…Allora?andato bene l’esame?Io vorrei fare mille cose ora…prima di tutte trovarmi un lavoro…difficile…oppure…cominciare a studiare per maggio…ma anche no!fare la tesi…beh si…ma con calma…tanto è a settembre…
    Montale è uno dei miei poeti-prosatori preferito…un misto di antichità e modernità, pessimismo e lucidità…Gli amici…gran bella cosa…molto spesso spariscono…si perdono…però è bello sapere che ce ne sono alcuni che ci sono ancora per te, che anche se presi da innumerevoli impegni ti pensano..e sono pronti a darti il loro sostegno…Ne ho avuti davvero pochi così…il più per me sono stai fregature, specie le amicizie femminili…Potrei parlarti di amiche lesbo, amiche ficcanaso, amiche parassita…Magari un giorno te ne parlerò…sicuramente non qui…
    Sono arrivata alla conclusione che io sono l’unica amica di me stessa…E non è questione di indossare maschere, per riprendere il tuo commento, è essendo veramente se stessi che ci si fa del male…Dando la possibilità agli altri di farsi conoscere…Come hai detto te…Non vogliono cogliere l’opportunità, fanno finta di niente…Sono sordi nelle sensazioni…ecco quindi che entra in gioco il clown…espediente per mascherare la realtà vera che non viene compresa….Molto più semplice vedere quello che una persona ti sta trasmettendo in superficie piuttosto che le sensazioni del profondo…
    Bacio

Leave a Reply

%d bloggers like this: