E’

Natale è mia zia che dice che mi vuole bene. E’ mia zia che ridendo dice che ha bevuto troppo (è di famiglia?).

Il 2010 è un anno che porta delusioni, ne rovescia generose dosi sul tavolo. Ma il 2010 è anche l’anno in cui ho piantato Semi.

Propositi per il nuovo anno:
– Chiacchierare spesso fino alle sei del mattino
– Collezionare memorabili sbronze
– Realizzare un prototipo di projectional editor per EMF
– Finire la prima stesura del mio primo romanzo
– Innamorarsi follemente e senza ritegno alcuno
– Rimandare ogni tendenza suicida di almeno un anno

Il 2011 è l’anno in cui scopro qualcosa in più di me. E do una possibilità al Creato di stupirmi.

1 Comment

  1. frivolajuliet
    26 Dec, 2010

    I tuoi propositi sono molti alti, complimenti. Il Natale è stupirsi della semplicità. Ma è anche tirare un po’ le somme.

Leave a Reply

%d bloggers like this: