Dichiarazioni di fine anno

Ho iniziato a tenere questo blog più di un anno fa principalmente come spunto per spingermi a scrivere di tanto in tanto. Io che avrei voluto scrivere ma non avevo mai trovato una spinta tale da stanarmi dalla mia mortale pigrizia. Ora lo dico qui, Urbi et Orbi, io voglio scrivere. Almeno un libro. C’è bisogno di faccia tosta, di saper gettare il cuore oltre l’ostacolo, direttamente in un burrone se serve e quindi, fra le nebbie di un risveglio ancora in corso io mi affermo qui come "scrittore che non scrive", un bozzolone in attesa di mutarsi nell’essere dai colori cangianti, in uno "scrittore che scrive". Perché un uomo nella vita dovrebbe fare un figlio, piantare un albero e scrivere un libro. E da qualche parte bisognerà pure iniziare, no?

2 Comments

  1. Dario Mimmo
    3 Jan, 2006

    Finalemente una presa di posizione chiara.
    Io ho fatto un disco, un videoclip…ora mi manca un film…la mia insoddisfazione non sta tanto nel risultato (ovviamente amatoriale, ed esteticamente discutibilissimo), quanto nella distribuzione. Finchè rimane nell’ambito amici-parenti non li considero dischi veri e propri, film veri e propri ecc…tanto vale scrivere sul blog. Ha più visibilità.

  2. Federico Tomassetti
    3 Oct, 2012

    Mi ci sono voluti poi quasi altri sei anni ma ce l’ho fatta :D

Leave a Reply

%d bloggers like this: