Consideratio

Vuoi vedere che evitare di riflettere, pensare alla morte, al destino, alla morale e concentrarsi su vestiti firmati, occhiali da sole di marca e andare in palestra è una scelta fortemente ragionata, una possibilità da non scartare. Fuggire le proprie sovrastrutture e tuffarsi in un sentiero preconfezionato dove sai già cosa desiderare invece di baloccarti in contorcimenti esistenziali, che inevitabilmente, comportano rughe, depressione e calvizia precoce.

One thought on “Consideratio

  1. Le chiameremmo seghe mentali, esattamente come il post e il commento. MA ci passiamo piu’ o meno tutti, e ti si vuole bene lo stesso, via. Una cosa che mi tocca e’  che pare non sia possibile cambiarsi piu’ di tanto. Tanto vale accettarsi. Si sa mai che accettare le proprie frustrazioni faccia cessare le stesse… Bah.

Leave a Reply

Your email address will not be published.