Comune

L’inverno ha deciso di tornare a fare una capatina proprio ieri sera, proprio al comune dove si stava dividendo una birra. Una capatina la fanno anche le due vale, sghignazzanti per ragioni tuttora imprecisate. Come se avessero bisogno di una ragione, il tempo di un saluto, di lamentarsi del freddo e se ne ripartono. Rimangono parole sugli ultimi avvenimenti ed il sapore d’una vecchia abitudine che continua a farmi compagnia nell’incerto ritorno a casa. Mi è capitato in questi giorni, in più di una occasione, di parlare di sensazioni che per me sono passate, di un modo di affrontare le cose che ho sperimentato e che ho superato. Mah.

Comunque sia Daniele dalla Svezia ci fa avere qualche foto.

E’ che mi sento pigro impigrito sul mio mistero, come se non andasse neanche a me di capirmi. In fondo posso vivere anche senza aver letto il mio manuale di istruzioni. Anzi.

Spensierata, atarassica, allegria. E’ bello vivere, a prescindere. Si, certo, soprattutto per chi non mi conosce .

1 Comment

  1. Antonella Fonzino
    22 Mar, 2007

    allora parlando di foto…perchè non aggiungi belle foto goliardiche in questo space???uhmm….al baaaar!!!

Leave a Reply

%d bloggers like this: