Attorno al Poli

Lavoro vicino al Politecnico e a pranzo raggiungo amici laureandi e dottorandi che lì trovano rifugio.

Mangiamo assieme, mentre mi ricordano che essere immondo io sia.

Poi torno a lavoro.

Codice, lo manipolo, lo genero, investito del compito di trovare soluzioni creative. Migliorare le cose. Mi piace, non è semplice.

E domani al poli invece ci vado per la proclamazione.

Pare che stiano preparando una specie di gioco a sfondo alcolico. Non rimarrò deluso.

E sabato, al Mister Gipson, serata in allegria. A bere alla mia ed agli amici reincontrati o nuovi che siano.

Mi piace la vita. Nella mia poi si beve in abbondanza per cui, mi piace di più.

Al di là del fatto che non tutti apprezzino la mia indole :)

Leave a Reply

%d bloggers like this: