The things I do just make me laugh and make me wanna drink

Si appanna, si appanna, la vista intendo.
Trema e scompare, trema e finge, è la realtà ma sembra vapore.
Sembrano minuti, sembrano niente, se guardi bene sono ore.
E’ che me ne sto fra la sedia che vacilla, fra il pavimento che si scansa, fra l’armadio e la finestra qui come se questo avesse senso di per sè, come se fosse vero ciò che accade qui solo con me. Come se potesse servire a qualcosa, a qualcuno, lasciare il segno, essere vero. E’ che non è vero. Non esiste il vero. E’ solo un fottuto gioco (si, se scrivo fottuto sembro molto più figo, lo so). Vabbè fanculo, la birra è finita.

2 Comments

  1. Veronica veronika
    21 May, 2007

    ei ciao..
    "grazie" per il commento..
    anke se nn ho ben capito se era un "si" tanto per dire o un si vero..
    nel secondo caso..
    mi sarei aspettata qualche parola in più..
    beh buonanotte ..

  2. Barbara Maurino
    18 May, 2007

    Eh anche io in questo periodo sono pochissimo se non mai su msn…ma appena metterò internet nella mia edicola…nn dico che ci sarò sempre(perchè spero di lavorare assai) ma sicuramente sarò più presente per scambiarci 2 parole nel mentre mi tengo aggiornata sui tuoi post…una bacio e a presto

Leave a Reply

%d bloggers like this: