Da un altro punto di vista forse la vita non fa schifo, episodio I

Inizia la serie "Da un altro punto di vista forse la vita non fa schifo" ovvero
disquisizioni su come affrontare la vita con un piglio diverso. Tenendo
conto che non se ne può uscire vivi… Io mi aspetto che voi mi diate
consigli e critichiate il mio pensiero, proponiate e condiviate
esperienze. Insomma ricordate che sono scemo e datemi una mano.

Domani ho otto ore. Sei sarebbero di lezioni e subito dopo due di
laboratorio. Solitamente sarei depresso da qualche giorno. Inoltre
domani manca un professore (quello della quinta e sesta ora) e così mi
tocca vagare per due ore per il poli (luogo alquanto triste). Io odio
le ore buche però… Però mi sento positivo, ho voglia di sfruttare
quel paio d’ore per studiare (se sono di buzzo buono) o leggermi un
libro in inglese (se la vena fagnana) mi prende. In questo modo non
passerò due ore a maledire tutto e tutti perchè due ore della mia
miserevole vita stanno fuggendo senza che io abbia combinato nulla. Non
so cosa sia che mi ha fatto cambaire punto di vista ma cacchio, spero
che duri!

Leave a Reply

%d bloggers like this: