Cieli blu

Trovo l’attimo per guardare un po’ il cielo ed è estate a quanto pare.
E vorrei vederle un po’ muovere quelle stelle invece di rimanere lì a farsi fissare, a lasciar coagulare i miei pensieri attorno a loro.
È che i sogni cambiano, sapete? Anche quelli attorno ai quali cresci, che sembravano la radice della tua persona.
Ci sono momenti difficili che si affrontano di tanto in tanto. Non so, a me sta succedendo ora. Chiudo gli occhi e non so che cosa sognare.
Momenti di riflessione. È strano, in questi momenti ci si sente come un dito che si è mosso nell’acqua, appena si ferma a guardare la scia questa è già scomparsa.
E devo reinventarmi molto più profondamente di altre volte.
Ma ora è estate, guardo il cielo e se non c’è nessuna stella da seguire o nessuna stella che sia solo mia, a farmi compagnia, non importa.
Perchè comunque quel cielo è blu ed infinito anche per me.

1 Comment

  1. Giorgì
    7 Aug, 2010

    bello.

Leave a Reply

%d bloggers like this: