Ampi respiri

Ho voglia e forza e non so dove infrangerle.

Gli amici mi prendono in giro quando sono innamorato, perché lei è la donna più bella del mondo e non ne faccio mistero. Non so toglierle gli occhi di dosso, non so porre recinti attorno ad un sentimento che cavalca e dovunque vada lo fa senza frenarsi, senza timori. Quando amo non ho freni. Ho bisogno di spazi ampi, di corse estenuanti. A star fermo mi ritrovo senza fiato.

Mi piace essere così, rimango così. Mi sento un po’ inutile con questa voglia d’amare in tasca, e nessuna birra sotto al naso. La seconda si può rimediare. L’amore lo tengo in tasca ancora un po’.

Ho bisogno di ampi respiri.

E fra un ampio respiro e l’altro, aspetto.

Leave a Reply

%d bloggers like this: