In qualche tempo, in qualche luogo

In qualche tempo, in qualche luogo mi sono ritrovato a un tavolo, con un bicchiere di fronte a me e la musica forte. L’ora e’ quel che era.

Non so perche’ ma sono proprio quelle le condizioni per le quali si apre una finestra. Alzo lo sguardo e guardo fuori, alle cose come sono, come sono state. E l’agenda casca di mano, osservo cio’ che non si osserva e non si misura, cio’ che non si pianifica e non si gestisce. Cio’ che si sente a tratti forti e pieni, a schiocchi violenti, anche anni dopo.

Sono felice perche’ in qualche tempo e in qualche luogo abbiamo trovato il tempo di accumulare le esperienze, di vivere e sorridere, di girare in macchina senza meta, di parlare a ruota libera. Di vivere a caso, ma farlo molto sul serio. Con lurida avidita’, con la nostra ingenuita’ spietata, fatta di pomeriggi senza senso e camere d’albergo di cui e’ meglio non parlare.

Mi piace pensare che, in qualche tempo e in qualche luogo, tornero’ a reimpossessarmi della mia esistenza, a stabilire limiti e confini, a prendere le chiavi, aprire la porta e andare. A viaggiare, a trovare gli amici ovunque essi si trovino. A sorridere con Asso o il Bestia, discutendo di un film di Bud Spencer e Terence Hill. Mi piace pensare che in qualche momento e in qualche luogo io tornero’ a visitare le strade del Portogallo, della Slovenia, della Romania. Mi perdero’ in paesini insignificanti della Germania, chiedero’ informazioni in lingue che non conosco e sorridero’ di fronte a risposte che non capisco. E se ci sara’ spazio per molte altre cose nella mia vita ci sara’ spazio anche per queste.

E forse sara’ cosi’ o forse non sara’, forse dividero’ ancora bottiglie di San Simone con ognuno di voi. Ma il pensiero che ci siano stati tempi e luoghi in cui il mio spirito ha guardato oltre cio’ che misuro e comprendo, cio’ che progetto e costruisco, per vivere solamente quel che c’era di bello da vivere, ecco allora non e’ forse abbastanza, ma e’ moltissimo. Una ricchezza grandiosa o un monito, chissa’.

Leave a Reply

%d bloggers like this: