In Italia

Il tassista gentile ci porta da Linate a Milano Centrale, facendoci anche uno sconto. C’e’ poco traffico in questa domenica d’estate e Milano scorre via liscia. La gente in aeroporto e stazione mi parla in inglese, vedendomi arrivare colmo di bagagli. Io ho sempre un please o sorry sulla punta della lingua. Il treno per Torino ha i finestrini abbassati e il vento danza con l’estate dentro al vagone. Non posso dire quanto sia bello reincontrare un’estate vera, italiana, dopo averne saltata una. Vaghiamo per Torino assaggiando tutto: gelati, granite, panini, un’estathe. La qualita’, la voglia di casa e i prezzi dimezzati rispetto a Dublino mettono fame, sete e voglia di tutto. Andrea ci porta in macchina mentre corre di qua...

Dublino, uno sguardo

L’estate scorsa a Dublino giravo con una polo e una leggera giacca a vento. Era un’estate di caldo eccezionale da queste parti. Quest’anno invece giro in maglione e con una giacca pesante. Il vento, il maledetto vento soffia forte. Sono partito, dopo un anno bellissimo vissuto a Torino. Ma non sono partito a mani vuote.   Sono venuto a fare il Software Engineer Per TripAdvisor, un’azienda per cui sono orgogliosissimo di aver lavorato E che colleghi! Ho lavorato anche in Groupon. Con alcuni talenti incredibili. Sono venuto a vivere accanto ai primi studios degli U2, in Windmill Lane Li hanno abbattuti in questi giorni   Abbiamo comprato un materassino e ci hanno dormito Vale, Daniele, Giovanna, Claudia, Manu e Sara, Giulia e...