Dialoghi

Venti persone attorno ad un tavolo. Amici, gente venuta a salutare due scoppiati che se ne stanno per partire. Pizza a volontà, birre quante ce ne stanno ad un portafogli. Sette per me, otto per il Capo che di contorno prende un Whiskey. I reduci, quelli che gli impegni non ci hanno strappato via al pub lì di fronte, la foto  Giorgì la descrive così: "Ecco: riunitisi al tavolo coperto di tela incerata, dietro una bottiglia di birra siedono i vecchi amici, CALVI (hi hi hi), sfortunati. E ognuno ha qualcosa che non va, ognuno ha il suo dolore, uno non può amare, all’altro non piace il principe, e nessuno ohimè può essere d’aiuto all’altro.Ma eccoli insieme, sono amici, si sono necessari a vicenda e questa non è forse la cosa più importante al...

Esercizi di stile

Chilometri che si sovrappongono, si insinuano per picchi ed ancora giù per valli. Giocano a rimpiattino con i minuti, si allontanano leggeri mano nella mano. Lastricano strade fra me ed i tuoi lunghi capelli neri, strade buone da lasciarsi indietro, strane che non tornano mai a casa. Districarsi i pensieri, riprendersi i propri, tagliare i nodi. Chilometri  fra oggi ed il pomeriggio perso ad ascoltare Oceano di gomma. Ho poco spazio nella valigia e ti lascio qui. E intanto faccio la fortuna della Feltrinelli, altri cinque libri acquistati. A quanti siamo quest’anno? Per chi fosse interessato a libri di ambientazione celtica io vi consiglio llywelin come autrice.